Grazie ad Arduino, artisti, hobbisti e studenti di tutte le età stanno imparando a creare cose che si accendono, si muovono, rispondono a persone, animali, piante e al resto del mondo.

Accanto, o forse è meglio dire sotto, l’informatica e l’elettronica ufficiale, quella acquistabile presso le grandi catene di distribuzione della tecnologia, esiste un mondo versatile ed estremamente stimolante comunemente conosciuto come DIY, acronimo di Do It Yourself. Un mondo che rende possibile realizzare soluzioni a basso costo per specifiche esigenze.

‍Arduino ‍Lab

Il corso ha una struttura  modulare ed ha la finalità di avvicinare i ragazzi (e non solo) al mondo dell’autocostruzione elettronica evoluta. Un percorso progressivo che inizia dalle basi con la definizione dei termini e dei concetti indispensabili, fino al livello avanzato e alla gestione completa della scheda. Inoltre sarà fornito l’accesso al sito web dove trovare o richiedere informazioni su specifiche problematiche o esigenze.

Per iniziare sarà necessario comprendere i principi della scheda di Arduino e lo spazio di lavoro. Quindi parleremo dell’alimentazione base via USB, degli input e degli output sia analogici che digitali. Realizzeremo uno spazio di lavoro completo di breadboard. Parleremo dei sensori più comuni per il rilevamento della temperatura e della distanza; parleremo infine degli attuatori semplici quali i diodi led, dimmerabili o fissi, e gli schermi LCD da 2 righe per 16 caratteri. Inizieremo a muoverci nei concetti di base della programmazione e della gestione della scheda Arduino via PC.

L’ultima parte del corso sarà, in realtà, l’inizio di un percorso personale durante il quale il partecipante arriverà a progettare e realizzare il sistema dedicato e necessario alle proprie esigenze; un sistema di controllo, di irrigazione, di rilevamento dati o di gestione ambientale. Si partirà dalla definizione dei requisiti concettuali, si strutturerà il sistema hardware/software, arrivando alla realizzazione e alla verifica del sistema.